radarIGM si inserisce da leader nel settore della mappatura e cartografia del sottosuolo, unendo la decennale esperienza tecnico-operativa del proprio staff professionale all’approccio accademico-scientifico del mondo universitario.

IGM, in particolare, ha sviluppato un proprio prodotto calibrato sulle nuove esigenze di gestione dei sottoservizi grazie all’integrazione dei sistemi di rilevamento georadar (GPR) con i sistemi di georeferenziazione SIT/GIS, allo scopo di fornire una banca dati indispensabile ad una razionale gestione, manutenzione ed implementazione di ogni tipologia di sottoservizi in ambito urbano ed extraurbano.

IGM propone ad aziende pubbliche e private pacchetti integrati di dimensioni modulabili in grado di fornire:

  • Servizio georferenziato di rilevamento diretto delle infrastrutture esistenti e di quelle eventualmente in via di realizzazione
  • Servizio georeferenziato di Mappatura del sottosuolo mediante le più moderne strumentazioni GEORADAR (GPR) e i migliori software dedicati all’individuazione e visualizzazione 2D e 3D di reti interrate e strutture sepolte
  • Georeferenziazione di tracciati di infrastrutture e particolari d’opera forniti dalla committenza
  • Progettazione ed implementazione di geodatabase per la raccolta e gestione dei dati di infrastrutture e manufatti interrati
  • Creazione di GIS per la gestione integrata delle reti tecnologiche

A fronte di un investimento minimo iniziale, l’amministrazione locale e/o l’ente proprietario/gestore ha la possibilità di avere in mano uno strumento potentissimo, georeferenziato e facilmente aggiornabile (un vero e proprio “catasto delle reti”) con il quale monitorare l’intera rete, pianificare manutenzioni, conoscere l’esatta ubicazione di ogni particolare d’opera, gestire utenze e guasti.