Ricerche geoarcheologiche con il Drone Marino Hydrometra presso l’Isola di Mozia

Nel 2014 e nel 2015 sono state eseguite 2 campagne di ricerche geoarcheologiche tramite drone marino nei fondali dello Stagnone di Marsala. Le ricerche, condotte sotto l’egida della Guardia di Finanza e della Soprintendenza del Mare, hanno portato al ritrovamento di manufatti e relitti navali.

CLIENTE

Soprintendenza del Mare

SERVIZI

R&S – Rilievi morfobatimetrici

WORKGROUP

Intgeomod, Fondazione Whitaker, Soprintendenza del Mare (PA), Guardia Di Finanza-Nucleo Sommozzatori, Siralab Robotics, Thesaurus Service

CREDITS

Tusa S., Fresina A., Oliveri F., 2, Lena G., La Motta C.: MARINE DRONE TECHNOLOGY FOR PHOENICIAN MOTYA. Studio Geo Logist

Progetti correlati